Impariamo a fare i PICI a mano

Pubblicato il 04/10/2017

Che bello sarebbe poter imparare a fare i famosi "PICI"fatti a mano...Da oggi è possibile.

Bè partiamo dall'inizio, il picio è una tipica pasta Toscana fatta di sola acqua e farina. La storia dei pici sembra affondare le sue radici in epoca etrusca è una piccola testimonianza si può trovare sulla Tomba dei Leopardi di Tarquinia ( V secolo a.C) che raffigura un banchetto dove viene servito a tavola una scodella contenente una pasta lunga, irregolare,che possiamo presumibilmente considerare i primi "antenati dei pici". Dal viterbese sarebbero poi arrivati in val di Chiana e poi in tutta la Toscana.

Il suo nome sembra derivi dal gesto che si fa con il palmo della mano per far prendere all'impasto la forma del picio, quello che nel gergo culinario toscano è il verbo "appiccicare". Tradizionalmente questa pasta veniva mangiata so con un po' d'olio o con un trito di cipolla e sale ...oggi invece lo si può gustare con il ragù di Chianina, Cacio e pepe e, perché no,anche alla carbonara.

Ma torniamo a noi... A Ristorante di pesce Lo Schicchero I nostri clienti americani e australiani ci hanno chiesto più volte di provare a farli ed è stato un vero successo!!! Si sono divertiti moltissimo hanno gustato i loro capolavori.

Nel tempo di riposo dell'impasto hanno imparato anche come fare i Cantucci...ma quella è un'altra storia... Vi aspettiamo al ristorante di pesce Lo Schicchero per provare